0

un nouveau
style de vie

Assistente
personale

Intorno al tavolo

Scopri i nostri divani in pellePelle inusuale per divani vintage
tavolinivintage

L'evoluzione dei funzionali tavolini da salotto Vintage

09/03/2018

Il 20 ° secolo si è distinto nei numerosi progressi in termini di produzione di mobili, soprattutto per i tavoli vintage che ci piacciono tanto.

A partire dal 1920 i tavolini da salotto iniziarono a godere di sempre più grande popolarità. Seguendo poi l'evoluzione delle tecniche di lavorazione dei materiali e la nascita di nuovi materiali di costruzione questi tavolini hanno subito un'enorme trasformazione.

L'evoluzione dei tavolini vintage negli anni

Gli inizi del XX secolo

Il 20 ° secolo è stato caratterizzato da una grande quantità di progressi in termini di produzione di mobili, in particolare per quanto riguarda i tavolo vintage che ci piacciono tanto.

All'inizio del secolo, la produzione di mobili in legno massello è diventata molto più efficiente grazie all'utilizzo di macchinari in grado di tagliare, sbucciare o assemblare il legno.In questo periodo apparve per la prima volta il compensato, utilizzato poi per tantissimi scopi come la costruzione di tavolini da salotto più leggeri e maneggevoli.

Questa tecnica consiste nell'assemblare strisce di impiallacciatura di legno intrecciato per poi coprirle con pannelli di legno sottili. Il Compensato può essere utilizzato per vari scopi, e sono disponibili molti formati e spessori a seconda del mobile da realizzare.

Nonostante il legno fosse un materiale naturale e quindi sempre disponibile, il suo utilizzo fu un'innovazione nel mondo della creazione di mobili. Le industrie dovettero adattare il loro modo di lavorare garantendo prodotti di qualità in tempi brevi.

Il compensato permetteva la creazione di tavolini da salotto design e molto resistenti all'umidità. Questa tecnica è stata ulteriormente migliorata con l'introduzione di un processo per modellare il compensato in una pressa a caldo, permettendo ai costruttori di arrotondare le forme o le sedute delle sedie per renderle ancora più comode.

I tavolini da salotto furono rimodellati per essere costruiti con poche spese di costruzione , di conseguenza, furono venduti a prezzi minori.

Trio di tavolini Luna
>

La seconda metà del XX secolo

Alla fine degli anni '40 sono stati realizzati i primi mobili assemblando trucioli o cascami di latifoglie. Trattati in una pressa a caldo, questi pannelli sono sorprendentemente leggeri perchè sono realizzati utilizzando una parte fondamentale del legno: la sua fibra.

La grande versatilità di questa tecnica ha permesso la creazione di una vastissima gamma di tavolino da divano da utilizzare nel quotidiano.. Per un maggiore impatto estetico, in compensato erano realizzati sia la parte visibile del mobile sia i lati ed i cassetti.

>
>

Gli anni '60 e '70

Alla costante ricerca di innovazione, gli artigiani hanno creato un nuovo modo per assemblare i mobili di legno per creare un effetto splendido con costi contenuti.

Laminato e melammina fiorirono, e con loro, una vasta gamma di finiture in legno. Questi pannelli sono stati assemblati utilizzando fogli di fibra di legno, sovrapposti e impregnati con resina. Posti sotto pressione ad alta temperatura, questi pannelli finiscono per diventare molto rigidi e pronti per l'assemblaggio.

Questa invenzione fu una rivoluzione per la creazione di tavolini da salotto vintage . un altro tipo di decorazione veniva effettuato incollando sui mobili carte decorate e colorate. Questo tipo di materiale si diffuse rapidamente tra la gente e i designer e la sua peculiarità più apprezzata era quella di resistere a graffi, acqua e macchie di grasso.

Grazie a questi nuovi materiali creati dal legno, i mobili di alta qualità erano a disposizione di tutti, pur rimanendo eleganti e ricercati per gli amanti dello stile vintage.

>
>

Articoli da abbinare

Trio di tavolini Luna

Trio di tavolini Luna

€ 295

Tavolino Briët

Tavolino Briët

€ 215

Vi piace i nostri articoli? seguiteci

Notizie, offerte riservate agli iscritti, suggerimenti per decorare gli interni... Iscrivetevi alla nostra newsletter per entrare nella comunità PIB. (Non inviamo più di una newsletter a settimana, non trasmettiamo la vostra email a terzi e potrete annullare l'iscrizione in qualsiasi momento)

Ti piacciono i nostri articoli? Scopri gli articoli correlati

Alvar Aalto: un'icona finlandese

Storia - 06 dicembre 2017

Assistente
personale

Intorno al tavolo

Scopri i nostri divani in pellePelle inusuale per divani vintage