0

un nouveau
style de vie

4,8/5,0Soddisfazione del cliente senza eguali
Assistente
personale

15 Giorni
Festivi

Sconto eccezionale fino al 25% su 80 prodottiFino ad esaurimento scorte
  • Home
  • La Stampa
  • Tendenze d'arredo japandi: tra nord ed estremo oriente
style japandi

Tendenze d'arredo japandi: tra nord ed estremo oriente

Articolo pubblicato il 03/11/2022

Japandi: è una combinazione di design scandinavo e cultura giapponese, anche se a prima vista gli stili non sembrano avere molto in comune.

La tendenza japandi, che unisce la cultura scandinava a quella giapponese, si ritrova in un numero sempre maggiore di interni contemporanei e permette di creare un universo moderno ed estetico. Di cosa si tratta? Come si combinano i diversi stili e come potete adottare questa tendenza attuale nella vostra casa? Scoprirete tutto in questo articolo.

Lo stile japandi, di cosa si tratta?

Una tendenza d'arredo attuale che si è fatta strada in molti interni, lo stile japandi si riferisce a una sottile miscela tra lo stile giapponese e quello scandinavo. Caratterizzato da un aspetto raffinato, sobrio e semplice, japandi si ispira principalmente al benessere armonioso tratto dalla filosofia zen del wabi-sabi giapponese e all'hygge, un concetto onnipresente nell'arte di vivere di ispirazione nordica. L'equilibrata combinazione delle due culture, sebbene geograficamente distanti, permette di creare un interno accogliente e rilassante, dove la natura e la luce regnano sovrane.

Atmosfera zen

Come si combinano gli stili giapponese e scandinavo?

In termini di interior design, se c'è una cosa che Giappone e Scandinavia condividono è il rispetto per la natura. È quindi quest'ultimo a rimanere l'elemento principale dello stile Japandi, che si riflette attraverso l'uso di materiali naturali come il legno per vestire i vari ambienti della casa. In termini di colori, i toni scuri come il viola melanzana, il verde scuro, il nero o il rosso terracotta richiamano l'influenza giapponese e dovrebbero essere idealmente combinati con toni più neutri per richiamare il design scandinavo. La fusione delle due tendenze rende l'interno elegante, caldo e ordinato per un insieme autentico.

Design scandinavo e influenza giapponese

Come adottare lo stile japandi a casa

Se anche voi volete adottare la tendenza japandi nella vostra casa, ecco alcuni consigli che vi permetteranno di creare un universo armonioso, condiviso tra le filosofie hygge e wabi-sabi.

La scelta dei colori

Come avrete capito, l'obiettivo della tendenza japandi è quello di rendere i vostri interni rilassanti e zen. Per adottarlo, la scelta dei colori rappresenta un primo passo importante. Questo stile, che mescola colori caldi e profondi con quelli più freddi e neutri dello stile scandinavo, vi permetterà di abbinare il bianco, il beige, il grigio chiaro, il grigio antracite, il marrone terra o un colore pastello con il cammello, l'ocra, il tortora, il terracotta o uno degli altri colori caldi sopra citati. Se avete molte piante, potrete anche scegliere di utilizzare il blu notte o il blu di Prussia per dare l'impressione di un fiume, o il verde smeraldo per valorizzare ulteriormente l'ambiente vegetale e godere di una calda atmosfera nordico-giapponese.

Mix di colori scuri e caldi

Preferite materiali naturali per la tendenza japandi

Poiché lo stile japandi mette la natura al centro dell'attenzione, i materiali naturali dovrebbero essere preferiti per i mobili, i tessuti e gli oggetti. Si può scegliere tra terracotta, legno, rattan, vimini, carta di riso, seta, velluto, cotone, ecc. Se avete intenzione di rifare i vostri pavimenti o se siete in fase di costruzione, non esitate a scegliere cemento cerato, legno, listelli di bambù o sughero. Per le pareti, l'ideale è scegliere materiali come vernici ecologiche, carta da parati o pannelli in fibra vegetale che siano estetici e funzionali. Per quanto riguarda i mobili, se la semplicità è ciò che caratterizza lo stile japandi, essi devono essere soprattutto di qualità e portare un lato autentico ai vostri interni. Non esitate quindi ad abbinare lo stile nordico a quello giapponese giocando con curve, grafiche e toni. Per le stoviglie o gli oggetti decorativi, la porcellana e la ceramica sono valori sicuri e senza tempo.

Materiali nobili e naturali

La scelta dei mobili

Adottare uno stile semplice e sobrio non significa rinunciare al comfort, la scelta dei mobili deve essere in linea con il vostro stile di vita. Se da un lato si può optare per materiali naturali come legni chiari come il bambù o il rovere, a seconda dei gusti e delle preferenze, dall'altro si possono scegliere legni più scuri come l'acacia o il teak per mobili come tavolini, cassettiere, credenze o librerie. L'elemento centrale del salotto è il divano, quindi scegliete un modello in velluto o cotone chiaro come il beige, il crema o l'ecrù, da contrastare con cuscini o plaid più scuri come il nero o il blu navy. Anche una poltrona in rattan collocata in camera da letto o in soggiorno accanto a una fioriera in vimini farà la sua figura. Sulle mensole, non esitate a collocare alcuni semplici oggetti decorativi artigianali dal design contemporaneo e con una funzione reale senza ingombrare lo spazio (portafoto, candela, ecc.).

Porta a casa tua un biglietto floreale

Essendo la naturalezza l'elemento che caratterizza indiscutibilmente la tendenza japandi, quando si adotta questo stile, le piante da interno sono senza dubbio tra gli elementi essenziali. Erba della pampa, bonsai o anche rami di ciliegio collocati in graziosi vasi di ceramica dai toni neutri non possono che garantire un'atmosfera perfettamente favorevole al relax.

Illuminazione in stile japandi

Poiché la luce è un elemento importante dello stile japandi, si può ovviamente optare per tende di colore chiaro per far entrare in casa quanta più luce naturale possibile. Ma per le giornate o le serate più buie, gli apparecchi di illuminazione sono particolarmente importanti. Per combinare il mondo nordico e quello giapponese, potete scegliere lampade, lampade a sospensione o lampade da parete dall'aspetto naturale che si adattano perfettamente al vostro arredamento per valorizzare ogni stanza e creare un interno accogliente. Se possibile, per creare un interno in perfetto stile japandi, evitate l'illuminazione vistosa e scegliete luci a sospensione che creino un'atmosfera morbida e sommessa.

Lampada a sospensione in stile japandi

In conclusione, la tendenza Japandi rappresenta uno stile di interior design ibrido che combina l'allure scandinava e giapponese per creare un universo elegante, sobrio e puro. Questa tendenza, che pone la natura come elemento principale, implica una selezione di materiali naturali e una combinazione di colori che ricordano entrambi gli stili con un equilibrio armonioso.

Vi piace i nostri articoli? seguiteci

Notizie, offerte riservate agli iscritti, suggerimenti per decorare gli interni... Iscrivetevi alla nostra newsletter per entrare nella comunità PIB. (Non inviamo più di una newsletter a settimana, non trasmettiamo la vostra email a terzi e potrete annullare l'iscrizione in qualsiasi momento)

Ti piacciono i nostri articoli? Scopri gli articoli correlati

Come si configura un ufficio a casa?

General - 23 settembre 2022

4,8/5,0Soddisfazione del cliente senza eguali
Assistente
personale

15 Giorni
Festivi

Sconto eccezionale fino al 25% su 80 prodottiFino ad esaurimento scorte