0

un nouveau
style de vie

4,8/5,0Soddisfazione del cliente senza eguali
Assistente
personale

Rientro dalle ferie

Delle offerte da cogliere al volo su più di 150 mobiliSpediti entro 48h
BAUHAUS

BAUHAUS

Commercializzato magistralmente, con una stellazione di artisti e designer modernisti come Paul Klee, Wassily Kandinsky, Laszlo Moholy-Nagy, e Marcel Breuer che presero i ruoli di professore, la parola Bauhaus suonava quasi magica per quelli con un sogno intransigente di un futuro moderno e avanzato dal punto di vista tecnologico. Il Bauhaus fu l'inizio della scuola d'arte come un nuovo modo di vivere.

Un'apertura al modernismo

DAS STAATLICHE BAUHAUS ('Casa delle Costruzioni' in tedesco) o Bauhaus fu fondata da Walter Gropius e operò in Germania in meno di 15 anni, dal 1919 al 1933, eppure è arrivata ad essere il simbolo più iconico del modernismo, creando una forte influenza quasi in molte aree dell'arte, della cultura e della società nel XX secolo, specialmente nel moderno design di prodotti industriali, nel design di mobili, nell'architettura, nella pittura, nella tessitura e molto altro. Nella ricerca artistica del senso delle forme, della bellezza dei colori e della loro interpretazione nella vita moderna, indotta dalle macchine, il Bauhaus non si è fermato alla fine dell'esistenza fisica della scuola a Berlino, ma è stato continuamente studiato e applicato in tutto il mondo, in tutti i campi delle arti.

Iniziò come un'iniziativa sponsorizzata dallo stato per integrare l'artista e l'artigiano con l'intenzione di colmare il divario tra arte e industria. La missione dichiarata dai primi membri fondatori è stata quella di fornire un nuovo design economico, semplice e utilitario che possa essere universale, accessibile ad ogni tipo di persona e in ogni area.

Poster Bauhaus 1923

Poster Bauhaus 1923

Edificio principale del Bauhaus

Edificio principale del Bauhaus

“Il fine ultimo di ogni attività artistica visiva è la costruzione.”

Walter Gropius

Questo fu considerato come un passo radicale dalle epoche Art Nouveau e Art Deco con decorazioni pesantemente elaborate verso il Modernismo e la vita moderna con le sue famose forme snelle, forme simmetriche prive di ornamenti eccessivi. È importante notare che fu una delle prime scuole di Arte/Design ad aprire le sue porte alle donne, anche se limitate - le donne erano ammesse esclusivamente nel laboratorio di tessitura.

Il Bauhaus ha preso una pesante influenza dal Costruttivismo (una filosofia artistica e architettonica nata in Russia intorno al 1919 - un rifiuto dell'idea di arte auto-diretta) e sostiene il fare arte per il bene della comunità, considerando l'arte come una pratica per scopi sociali. Era anche visto come la combinazione del movimento Arts and Crafts con un tocco moderno.

Arte Bauhaus - Swinging di Wassily Kandinsky, 1925

Arte Bauhaus - Swinging di Wassily Kandinsky, 1925

In questo mondo

Bauhaus - La bellezza della geometria

Portare lo spirito del Bauhaus a casa tua richiede una certa audacia e creatività per dare un tocco moderno al tuo spazio vitale.

Evoluzione della scuola

La posizione fisica è cambiata periodicamente:

  • Dal 1919 al 1925: Weimar
  • Dal 1925 al 1932: Dessau
  • Dal 1932 al 1933: Berlino

Nel 1933, la scuola fu chiusa per decisione del consiglio di amministrazione sotto la pressione del regime nazista per avere un "approccio comunista" nel suo funzionamento e nei suoi metodi di insegnamento. Insieme a questo c'è il cambio di leadership:

  • Walter Gropius dal 1919 al 1928
  • Hannes Meyer dal 1928 al 1930
  • Ludwig Mies van der Rohe dal 1930 al 1933

Questo ambiente in costante cambiamento, sia fisicamente che metodologicamente, ha portato a grandi trasformazioni di attenzione, tecniche, istruttori e politica.

Bauhaus Designs

Il design Bauhaus è talvolta chiamato anche Stile Internazionale, tuttavia, c'è una differenza tra i due anche se entrambi condividono principi e obiettivi molto simili essendo stati introdotti e praticati dalle stesse persone come Walter Gropius e Mies van der Rohe. Lo stile Bauhaus può essere considerato il precedente che ha portato alla proliferazione dello Stile Internazionale dopo la seconda guerra mondiale in Nord America e in tutto il mondo. Mentre si potrebbe dire che il Bauhaus si concentrò soprattutto sull'aspetto del design, l'International Style è quasi sempre riferito specificamente come un termine architettonico.

Principi

Il Bauhaus cercò di combinare arte, artigianato e tecnologia per raggiungere un obiettivo comune e una visione comune di una forma più pura di design senza decorazioni inutili. I suoi principi di design si basavano su tre pilastri: praticità, funzionalità e pulizia. Gli obiettivi regnanti erano l'unità di forma e funzione, l'idea che il design è al servizio della comunità, e una fede nella perfezione e nell'efficienza della geometria. Il suo obiettivo principale era un concetto radicale: reimmaginare il mondo materiale per riflettere l'unità di tutte le arti. A differenza della maggior parte delle scuole di arte/design, BAUHAUS considerava il design e la produzione ugualmente importanti: i progetti per la produzione di massa erano semplici, razionali e accessibili a tutte le persone.

  • Regola #1: La forma segue la funzione - Ogni elemento del design doveva avere la sua funzione e il suo uso pratico.
  • Regola #2: Importanza visiva della tipografia - I professori del Bauhaus capirono presto il ruolo essenziale dei tipi nella comunicazione visiva efficace.
  • Regola #3: Geometria - la geometria rigorosa e le forme rettilinee presiedono per massimizzare l'uso dello spazio e dei materiali
  • Regola #4: Colori - Lo studio dei colori al Bauhaus era incluso nel curriculum ufficiale. Spesso si ritornava ai colori più elementari e monocromatici con rossi, gialli e blu.
4,8/5,0Soddisfazione del cliente senza eguali
Assistente
personale

Rientro dalle ferie

Delle offerte da cogliere al volo su più di 150 mobiliSpediti entro 48h